PROGETTO INVERSION

DEXi-INVERSION

è un sistema che permette ad allevatori, tecnici e ricercatori di valutare in maniera sistemica la sostenibilità di un’azienda agro-zootecnica di montagna, pianura o collina.

Lo strumento si presta alla valutazione di sistemi di allevamento di ruminanti ed equidi domestici di tipo estensivo o intensivo, e può essere utilizzato per diversi scopi.

  • valutare le diverse componenti della sostenibilità aziendale (economica, ambientale, ecc.)
  • valutare le implicazioni di determinate pratiche sulla sostenibilità;
  • fornire un supporto alle decisioni aziendali;
  • confrontare aziende diverse o gruppi di aziende;
  • monitorare nel tempo l’evoluzione dell’azienda (a tal fine si consiglia di utilizzarlo una volta l’anno per almeno tre anni).

L’impiego di DEXi-INVERSION come strumento di auto-valutazione, può rappresentare un’importante opportunità di crescita per gli allevatori, perché consente di riflettere sulle proprie scelte aziendali e su come queste si relazionano con la propria sostenibilità e quella del territorio. Può essere utilizzato in autonomia o con il supporto di un tecnico, ed è liberamente modificabile per poterlo adattare a esigenze

DEXi-INVERSION è liberamente scaricabile e modificabile, in quanto sottoposto a licenza d’uso Creative Commons. Questa licenza consente di copiare, modificare e sviluppare il lavoro con qualsiasi mezzo e formato, purché si citi il nome degli autori e si indichi se sono state apportate modifiche ai contenuti. Il lavoro può essere utilizzato solo per scopi non commerciali, e purché si concedano in licenza le nuove creazioni secondo termini identici.

Link ai materiali

PAW-TOOL

è un sistema di monitoraggio del benessere animale degli erbivori domestici basato su un approccio partecipativo, che parte dalla visione del benessere animale in chiave sistemica e relazionale, quindi dell’animale inserito nell’ambiente e nella relazione con gli animali della sua specie e con le persone. Si basa sull’utilizzo di un insieme di indicatori che permette di osservare con cura e riflettere sulla relazione persona-animale e sulle pratiche aziendali che influenzano il benessere animale.

Gli indicatori sono stati elaborati da Sergio Zanazzi, veterinario esperto in sistemi intensivi, Francesca Pisseri, veterinaria esperta in zootecnia brada e semibrada, con la collaborazione di Maurizio Cattafesta, allevatore del progetto INVERSION.

I sistemi di allevamento nel nostro Paese variano molto tra regioni, fasce di altitudine, territori: lo strumento che proponiamo, tramite il processo partecipativo, si adatta alle diverse situazioni territoriali

PAW Tool si compone di due parti:

la scheda di monitoraggio: comprende una breve introduzione all’utilizzo della scheda e la spiegazione degli indicatori con le relative soglie di sostenibilità;

il file PAW.xls: contiene un foglio di calcolo dove inserire i punteggi relativi agli indicatori, effettuare il conteggio in modo automatico e visualizzare graficamente quanto la propria azienda è attenta al benessere animale (sostenibilità etica). Il foglio è preimpostato per permettere un monitoraggio triennale.

Link ai materiali