Introduzione alla medicina omeopatica

Pubblicato il Pubblicato in Articoli, Omeopatia veterinaria

Introduzione alla medicina omeopatica La medicina omeopatica, le cui basi sono state elaborate ed enunciate dal medico tedesco Samuel Hahnemann (1775-1843), è un metodo di cura e di prevenzione che applica il principio di similitudine ed utilizza a scopo terapeutico sostanze sottoposte a particolari processi chimico-fisici ( diluizione e dinamizzazione). Essa comprende un insieme di principi e di basi metodologiche che si rifanno ad una concezione particolare del malato e della malattia.

Feasibility of homeopathy in a flock of Zerasca sheep

Pubblicato il Pubblicato in Agroecologia, Articoli, Omeopatia veterinaria

Feasibility of homeopathy in a flock of Zerasca sheep Benvenuti M.N.1, Pisseri F.2, Goracci J.1, Giuliotti L.1, Gugliucci B.M.3, Macchioni F.4, Gavazza A.3 and Guidi G.3   Introduction. The control of parasitic diseases is one of the most important goals in animal health and welfare as far as environment safeguards and quality of products. Unfortunately, parasitic infections are too often treated by means of chemical products, resulting in anthelmintic resistance, ecotoxicological effects and deleterious consequences on animal health.

Omeopatia medicina sistemica

Pubblicato il Pubblicato in Medicina veterinaria sistemica, Articoli, Omeopatia veterinaria

Omeopatia medicina sistemica Autore: Gianni Marotta, 28/12/2009   La nostra scuola di pensiero – che ha ispirato la fondazione del CIMI – si sforza di inserire la medicina omeopatica, quale quella che pratichiamo, nell’ampio contesto dell’esistenza dell”antropos’, dalle fasi della nascita e della evoluzione alle fasi di involuzione e di morte, affinchè l’essere umano veda accolti dalla pratica medica i suoi vissuti fisici e, con la stessa attenzione, quelli corporei, psichici e relazionali.

La prescrizione omeopatica di gruppo nell’allevamento bovino

Pubblicato il Pubblicato in Agroecologia, Medicina veterinaria sistemica, Articoli, Omeopatia veterinaria

LA PRESCRIZIONE OMEOPATICA DI GRUPPO NELL’ALLEVAMENTO BOVINO Autore: Francesca Pisseri PUBBLICATO SU: QUADERNI ZOOBIODI N. 4/2010: 53-60   RIASSUNTO LA PRESCRIZIONE OMEOPATICA DI GRUPPO NEGLI ALLEVAMENTI: La medicina omeopatica ha un ruolo centrale nella gestione sanitaria dell’ allevamento biologico per l’assenza di residui, i bassi costi e la maneggevolezza terapeutica.

La prescrizione omeopatica di gruppo nell’allevamento ovino

Pubblicato il Pubblicato in Agroecologia, Medicina veterinaria sistemica, Articoli, Omeopatia veterinaria

LA PRESCRIZIONE OMEOPATICA DI GRUPPO NELL’ ALLEVAMENTO OVINO Autore: Francesca Pisseri PUBBLICATO SU: QUADERNI ZOOBIODI N. 4/2010: 53-60   RIASSUNTO IL “RIMEDIO DI FONDO” DEL GREGGE PER IL CONTROLLO DELLE STRONGILOSI GASTRO-INTESTINALI: La terapia omeopatica può essere un valido strumento per il controllo delle parassitosi nell’ allevamento ovino, favorendo l’ instaurarsi del nauturale equilibrio ospite-parassita.

Omeopatia veterinaria

Pubblicato il Pubblicato in Articoli, Omeopatia veterinaria

OMEOPATIA VETERINARIA L’omeopatia necessita di lunghi anni di studio e di pratica clinica post-laurea per essere praticata con successo, considerando che nell’ambito dei corsi universitari per medici e medici veterinari non viene insegnata. La pratica delle medicine non convenzioanli non è ancora del tutto regolamentata; il cittadino deve quindi porre particolare attenzione alla scelta del professionista e appurare che abbia avuto una formazione specifica. La Regione Toscana ha recentemente istituito nell’ ambito degli Ordini Provinciali di Medici, Veterinari e Farmacisti degli Albi di professionisti esperti in omeopatia, agopuntura, fitoterapia. Visione olistica La medicina omeopatica ha una visione olistica del paziente, […]

Introduzione alla medicina omeopatica

Pubblicato il Pubblicato in Articoli, Omeopatia veterinaria

La medicina omeopatica, le cui basi sono state elaborate ed enunciate dal medico tedesco Samuel Hahnemann (1775-1843), è un metodo di cura e di prevenzione che applica il principio di similitudine ed utilizza a scopo terapeutico sostanze sottoposte a particolari processi chimico-fisici ( diluizione e dinamizzazione). Essa comprende un insieme di principi e di basi metodologiche che si rifanno ad una concezione particolare del malato e della malattia. Le sostanze utilizzate, provenienti dal mondo animale, vegetale e minerale, vengono sperimentate su esseri umani sani seguendo particolari protocolli ed in seguito a tale sperimentazione i soggetti presentano delle alterazioni a diversi […]